multistreak competitive italia community esports tornei

La Top3 Del Torneo Inaugurale di Valorant è Sentenziata!

Son passate quasi tre settimane dall’inizio del torneo inagurale di Valorant, e finalmente abbiamo la Top3 dei migliori Teams del Torneo!

E’ con le partite di Ieri che hanno visto trionfare la Nekropolis sul Native Team che abbiamo il podio completo di questo primo Torneo. Abbiamo iniziato con 16 Teams e adesso nel podio ci sono solo loro, Totem eSports, Eclipse e Nekropolis!

La partita tra Totem eSports ed Eclipse è stata a senso unico, gli stessi Eclipse sconfitti in questo scontro diretto, non hanno che potuto complimentarsi con la prestazione della squadra quasi interamente straniera dei Totem. I Totem hanno confermato il loro trend nel perdere solo qualche raro ed isolato round, dominando un torneo dalla loro partita fino alla loro ultima. Sebbene magari giocatori come Flamez o Spring, che han giocato quasi ogni partita se non ogni partita regalando perle di gioco viste solo ed unicamente da loro durante lo svolgimento del torneo, non va sottovalutata la prestazione dell’unico italiano in Line up, ovvero Bronx, il Brimstone dei Totem ha garantito costanza e efficacia nel corso di tutte le mappe giocate. Bronx ha esordito nel torneo nello scontro precedente. e già in quelle due mappe giocatova ha avuto modo di esprimere qualità di Gioco. Ma è sicuramente con le ottime prestazioni della partita di Ieri contro gli Eclipse che abbiamo potuto notare l’efficacia del suo supporto alla squadra!

Eclipse che escono si sconfitti da questo match, ma comunque a testa alta. Perdere può capitare, anche perdere di molti rounds come in questo caso, ma comunque vada uscire sconfitti da uno scontro e complimentarsi con l’avversario non è cosa da poco. Sappiamo tutti cosa significa perdere un match, sappiamo bene le sensazioni che si provano: amarezza e disappunto fanno parte dell’emotività dello sconfitto, e non è mai facile ammettere la sconfitta e rendere onore al vincitore. In questo gli Eclipse escono vincitori nel loro personale scontro contro l’evidenza del dominio dei Totem. Un Team che ha iniziato il torneo magari con una discreta spavalderia, ma che a tre settimane di gioco quasi dall’inizio, abbiamo visto una maturazione della squadra sotto il profilo personale, che sicuramente andrà a far crescere i giocatori ed a portarli ad ottenere maggiore confidenza in gioco.

Parlando di maturazione di squadra non possiamo non sottolineare la crescita in game della Nekropolis, ad inizio del torneo sapevamo di vedere iscritta una squadra seria, di lunga esperienza e dalla maturità non sindacabile; sapevamo inoltre che la loro squadra era valida ed organizzata, ma non potevamo prevedere la crescita esponenziale di quato team nel corso di sole tre settimane! Da team valido sono diventati Top Team del torneo, eliminando la concorrenza di altrettanti team capaci come Native e Zeta. Una crescita nei loro players unica tra i teams iscritti al torneo, Fame e Cranio in primis che han saputo in determinati momenti divenire delle Superstar e portare alla Nekropolis Round Importantissimi.

Ma abbiamo avuto in mattinata una brutta notizia, che andrà non di poco a falsare il risultato finale del torneo.

E’ con grande amarezza che dobbiamo constatare il ritiro dei Totem eSports dal torneo, una decisione che inevitabilemente falsa il risultato finale della competizione. Sappiamo tutti, Staff, Teams iscritti e pubblico che ci ha accompagnato nelle streaming Twitch, che i Totem erano i candidati alla vittoria. Una brutta notizia che va non solo a falsare il podio di questo torneo inaugurale, ma che darà sicuramente meno soddifazione a Nekropolis ed Eclipse che si sono ritrovati il team più forte ritirato dalla finale, e rendendo la finale di Loser Bracket la finale del torneo.

Una notizia che non ci voleva, personalmente sono molto amareggiato da questo questo fatto. abbiamo fatto il possibile per evitare match a tavolino e forfait di determinati teams, andando magari a posticipare di due giorni un determinato match per permettere un organizzazione migliore della partita. Ma questo non è bastato purtroppo ad evitare il forfait, purtroppo del team più forte e già di diritto nella gran finale del torneo.

Add Comment